Alessandro Campagna
Alessandro Campagna

L’allenatore della Nazionale italiana di pallanuoto, Alessandro Campagna, ha una infinita collezione di successi: da giocatore, oro olimpico a Barcellona ’92, e mondiale due anni dopo a Roma. Da mister, ha portato gli azzurri all’argento di Londra 2012. Tanto per ricordare alcune tra le tante medaglie conquistate. I trionfi però, assicura, sono poca cosa rispetto a tutto quello che la vita può offrire: “Sento sempre il conforto di Gesù Cristo – afferma -. Credo e prego molto, anche se nella mia vita ho fatto molti errori”. Parla di sé, Campagna, nel libro “Campioni di Vita” (Ares&Zenit; ne avevamo già parlato a proposito della storia di Lorenzo Porzio, bronzo olimpico nel canottaggio e direttore d’orchestra, che suona l’organo a messa). E racconta che una volta a settimana, con un gruppo di persone, si ferma a leggere e commentare la Bibbia (“È una bellissima esperienza. Aspetto ogni volta con trepidazione quel momento”).
“Ho visto con i miei occhi come la fede riesce a trasformare la vita di molti atleti – conclude Campagna -. Ci sono pallanuotisti nazionali che mi hanno chiesto di spostare gli allenamenti pur di andare a Messa la domenica mattina. Quando siamo al Villaggio olimpico c’è sempre un assistente spirituale”. A lui, che da bordo vasca guida una squadra, tocca recuperare la lezione del suo primo mister, ai tempi di Siracusa, Romolo Parodi: più che un allenatore, “un secondo padre, un educatore”. Dove crescono i valori, inizia lo sport.

© 2015 Crossmagazine.it | Crossmagazine.it è una testata giornalistica registrata al Pubblico Registro della Stampa al Tribunale di Bologna (n. 8398/2015) del 22/10/2015. Direttore Responsabile Lorenzo Galliani

Privacy e Cookie Policy | sito realizzato da: beltenis.it