“Credo tantissimo che lo sport possa insegnare tantissimi valori”. Antonio Rossi, in un videomessaggio inviato per il recente convegno della Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna, ricorda come siano stati i genitori a trasmettergli “questa voglia di mettermi sempre in gioco, e così ho sempre fatto io con i miei figli”.
E di valori, prosegue il grande canoista, ce ne sono tanti: “Il rispetto per le regole, per il risultato, per il lavoro, gli avversari. Poi l’amicizia, il fatto di saper far squadra, di stringere i denti anche nei momenti più duri”. Non bisogna perseguire il risultato a tutti i costi, aggiunge Rossi, ma occorre “imparare a dare il massimo fino in fondo e accettare il risultato, anche non entrare in finale non è una sconfitta. Poi bisogna inseguire i propri sogni”, divertimento e passione.

© 2015 Crossmagazine.it | Crossmagazine.it è una testata giornalistica registrata al Pubblico Registro della Stampa al Tribunale di Bologna (n. 8398/2015) del 22/10/2015. Direttore Responsabile Lorenzo Galliani

Privacy e Cookie Policy | sito realizzato da: beltenis.it