Se non fosse per rispetto nei confronti del Pontefice, si parlerebbe di una “gufata” bella e buona, per quanto scherzosa. Bergoglio, al termine dell’ultima udienza generale, ha scambiato due battute con un fedele tifoso dell’Huracán, squadra che questa settimana giocherà il ritorno della semifinale di Coppa Sudamericana, in un “derby” argentino contro il River Plate. Peccato che l’Huracán, che ha come suo simbolo una mongolfiera (ed è proprio chiamato “El Globo”), sia rivale storico del San Lorenzo, la squadra tifata dallo stesso Bergoglio. Il quale, in un video rilanciato dai media argentini (qui l’articolo del Clarín), non ha perso l’occasione per buttarla sul ridere, con una frase che in italiano risulta così: “Di’ pure che prego… perché la mongolfiera si fori”. Poi, davanti all’interlocutore sbalordito, ha aggiunto, sorridendo: il papa “es malo”. Ad ogni modo, la risposta di un tifoso del San Lorenzo, sulla partita in questione, non poteva che essere questa. La risposta del campo, invece, la si conoscerà venerdì. All’andata “El Globo” ha vinto 1-0. La mongolfiera, per adesso, vola alta.

© 2015 Crossmagazine.it | Crossmagazine.it è una testata giornalistica registrata al Pubblico Registro della Stampa al Tribunale di Bologna (n. 8398/2015) del 22/10/2015. Direttore Responsabile Lorenzo Galliani

Privacy e Cookie Policy | sito realizzato da: beltenis.it