Il vescovo Andrea Turazzi
Il vescovo Andrea Turazzi

Andrea Turazzi, vescovo di San Marino-Montefeltro, si affida a termini calcistici per descrivere la spinta di rinnovamento portata da Bergoglio. “La metafora sportiva mi aiuta a sintetizzare il mio pensiero su questo straordinario pontificato”, scrive nei passaggi conclusivi della sua “Lettera dal Convegno Ecclesiale Nazionale-Secondo giorno”, pubblicata sul sito della diocesi. Racconta così gli avvenimenti del 10 novembre: “Nel pomeriggio passiamo allo stadio. In campo non ci sono ”i Viola”, ma c’è lo stesso clamore delle grandi occasioni. Sessantamila spettatori. Il migliore in campo: papa Francesco”. Con lui si respira aria nuova: “Francesco non cambia le regole del gioco (son quelle di sempre!) – conclude il vescovo Turazzi – cambia solo la tattica. Non più il catenaccio, ma il gioco d’attacco”.

© 2015 Crossmagazine.it | Crossmagazine.it è una testata giornalistica registrata al Pubblico Registro della Stampa al Tribunale di Bologna (n. 8398/2015) del 22/10/2015. Direttore Responsabile Lorenzo Galliani

Privacy e Cookie Policy | sito realizzato da: beltenis.it