don Luigi

“Frase impropria”, “appropriazione di linguaggio”, quante volte, come in dissolvenza, usiamo termini che sono significativi nel loro contesto e diventano inadeguati se li spostiamo su altri campi.
Il termine fede nel mondo dello sport è molto usato: la fede granata, giallorossa, bianconera, rossoblu…. Dove lo striscione si sostituisce alla Parola di Dio, il campionato all’anno liturgico della Chiesa e lo stadio diventa un’enorme cattedrale; al punto che quando si squalificano le curve percepisci lo stesso rimorso che senti nel non essere andato a Messa quella domenica.
Credo che la fede sia un’altra cosa e non debba mai essere relativa a un risultato ma ad una relazione: con Dio e con gli uomini “mi metto nelle tue mani e nel tuo cuore”, “puoi fare di me quello che vuoi” (pensate a due sposi che si dicono vicendevolmente il loro “si” quale fiducia totale ripongono nell’altro) perché solo così si produce un sentimento di sicurezza e tranquillità; cosa che non sempre, o mai, troviamo nel tifo, che oltre essere un aggregatore sociale è anche una malattia….
Diamo a Blatter quel che è di Blatter e a Dio quel che è di Dio e chiediamoci se uno sportivo vale quanto un tifoso, bisbigliando, all’ultrà che è in ognuno di noi, di sapere veramente “andare oltre” ogni buu, divisione, violenza, dove la fede sportiva si trasforma in contro testimonianza.
E poi prendiamo la vita, e lo sport, con un po’ più di levità; negli anni che furono, quando le partite di calcio annullate la domenica si giocavano il giorno dopo, a Roma, un lunedì di recupero partita, lo stadio si presenta pieno; come giustificare quella presenza che toglie spazio all’attività lavorativa? Alla fine del primo tempo esce uno striscione nella curva romanista con su scritto: “semò tutti parrucchieri”.

CategoryGiro di Chiampo
© 2015 Crossmagazine.it | Crossmagazine.it è una testata giornalistica registrata al Pubblico Registro della Stampa al Tribunale di Bologna (n. 8398/2015) del 22/10/2015. Direttore Responsabile Lorenzo Galliani

Privacy e Cookie Policy | sito realizzato da: beltenis.it