Suor Giovanna Saporiti (immagine tratta da Facebook)
Suor Giovanna Saporiti (immagine tratta da Facebook)

La più famosa è “Sister Volley”, ovvero suor Giovanna Saporiti, presidente della Agil-Igor Gorgonzola Volley di Novara (pallavolo femminile), che l’anno scorso ha conquistato la coppa Italia. Sua vice è suor Monica Loro, anch’essa delle Ministre della Carità di san Vincenzo de’ Paoli. Su Avvenire di domenica 20 dicembre (qui l’articolo), Antonio Giuliano presenta questa e altre esperienze di società sportive con al timone un sacerdote o un religioso. Qualche esempio? L’Asd Bottegone Baskey, serie B2 di basket maschile, ha come presidente don Piergiorgio Baronti: “Fino a qualche anno fa non sapevo nemmeno cosa fosse la pallacanestro – spiega il 73enne parroco ad Avvenire –. Per anni il nostro palazzetto è stata la palestra di una scuola, un’aula di 99 posti… Adesso giochiamo al Pala Carrara. Attraverso la pallacanestro cerco di instaurare un legame con i giovani: anche con quelli che poi si allontanano dalla Chiesa. Devono sapere che possono sempre contare su di me”. Altre esperienze raccontate da Antonio Giuliano sono quelle di don Andrea Bonsignori, presidente della Drola Rugby, club fondato nel 2011 con i reclusi del carcere delle Vallette, e di sacerdoti al timone di club di calcio. Come don Cristiano Orezzi e don Gaudioso Mercuri, alla guida rispettivamente dell’Apos Calcio stradella e dell’Asd Saint Michel (ne avevamo parlato qui). Formazioni dilettanti, ma con un entusiasmo da serie A.

CategoryConVocazioni
Tags,
© 2015 Crossmagazine.it | Crossmagazine.it è una testata giornalistica registrata al Pubblico Registro della Stampa al Tribunale di Bologna (n. 8398/2015) del 22/10/2015. Direttore Responsabile Lorenzo Galliani

Privacy e Cookie Policy | sito realizzato da: beltenis.it