È stata una partita speciale, quella giocata da quattro atleti della Nts Informatica Rimini basket, squadra di serie B, e i ragazzi della “Papa Giovanni XXIII”. Nella palestra Ag23 di Santarcangelo di Romagna (una struttura voluta dalla Comunità destinata ad essere usata da normodotati e ragazzi con disabilità), lunedì 21 dicembre la delegazione biancorossa (Romano, Crotta, Chiera e Balic) ha dato spettacolo assieme a giovani di tre centri diurni per disabili gravi dell’associazione fondata da don Benzi. “Stiamo mettendo insieme dei valori non solo di solidarietà, ma percorsi educativi per i giovani e per tutta la società – commentano dalla Papa Giovanni –. Don Oreste Benzi diceva che una società che lascia indietro i più deboli è una società malata, senza futuro. Ecco perché grazie al rapporto tra queste due eccellenze della città c’è la possibilità non solo di far crescere bravi sportivi, ma soprattutto uomini completi”.

CategoryApplausi
© 2015 Crossmagazine.it | Crossmagazine.it è una testata giornalistica registrata al Pubblico Registro della Stampa al Tribunale di Bologna (n. 8398/2015) del 22/10/2015. Direttore Responsabile Lorenzo Galliani

Privacy e Cookie Policy | sito realizzato da: beltenis.it