Todt e Schumacher festeggiano una vittoria della Ferrari
Todt e Schumacher festeggiano una vittoria della Ferrari

Jean Todt e Michael Schumacher: uniti dai successi in Ferrari, ma soprattutto da una grande amicizia. Le gioie negli anni d’oro della Rossa di Maranello, poi la tristezze e il dolore, da quel 29 novembre del 2013, quando Schumi rimase ferito gravemente in un incidente sugli sci. Così Todt, oggi presidente della “Fédération Internationale de l’Automobile”, quando ha incontrato papa Francesco non ha potuto fare a meno di chiedergli un pensiero per l’amico in difficoltà. Lo ha raccontato lo stesso Todt ai microfoni di Radio Vaticana (qui l’intervista): “Gli ho chiesto se voleva fare una preghiera per lui ed egli ha volentieri accettato. È stata una giornata densa, piena: principalmente, in realtà, siamo venuti per parlare di sicurezza stradale e ho potuto constatare il tono positivo della nostra discussione, del nostro incontro. Ho allargato un po’ la discussione ai soggetti di cui ero interessato di parlare e ovviamente Michael Schumacher è nel mio cuore, come tutti sanno: è di famiglia”

© 2015 Crossmagazine.it | Crossmagazine.it è una testata giornalistica registrata al Pubblico Registro della Stampa al Tribunale di Bologna (n. 8398/2015) del 22/10/2015. Direttore Responsabile Lorenzo Galliani

Privacy e Cookie Policy | sito realizzato da: beltenis.it