Il vescovo Antonio Di Donna (foto tratta dal sito internet della diocesi di Acerra)
Il vescovo Antonio Di Donna (foto tratta dal sito internet della diocesi di Acerra)

A meno di un mese dal Giubileo degli sportivi (20 maggio), il vescovo di Acerra, Antonio Di Donna, ha inviato un messaggio di auguri agli organizzatori della manifestazione. Sarà un “momento bello”, quello organizzato dall’ufficio diocesano dello sport, ha detto il vescovo, per “camminare insieme”. Lo sport, ha aggiunto, è “un’occasione di riscatto”, e “insieme all’arte, alla cultura e alla musica”, una “forma di bellezza” per contrastare le bruttezze che ci affliggono.
La manifestazione si svolgerà tra lo stadio comunale e la cattedrale di Acerra. Saranno presenti, tra gli altri, Gianni Maddaloni, maestro di arti marziali e padre di Pino (oro olimpico nel judo), Massimiliano Castellani, giornalista di Avvenire e autore del libro “Sla. Il male oscuro del pallone”, e Mario Berruto, ex ct della nazionale di pallavolo. In attesa del 20 maggio, anche Berruto ha voluto inviare un messaggio agli organizzatori della manifestazione, e in particolare al territorio di Scampia, a lui molto caro: “Vi auguro di fare in modo che lo sport possa essere uno strumento potentissimo per aggiungere qualità della vita e delle vostre comunità”.

CategoryParole di Sport
Tags,
© 2015 Crossmagazine.it | Crossmagazine.it è una testata giornalistica registrata al Pubblico Registro della Stampa al Tribunale di Bologna (n. 8398/2015) del 22/10/2015. Direttore Responsabile Lorenzo Galliani

Privacy e Cookie Policy | sito realizzato da: beltenis.it